News

Cos'è l'Ipnosi?

22 Febbraio 2022

ipnosi.jpg

L’ipnosi ha una storia antica. Le sue radici affondano nelle teorie del medico tedesco Mesmer (1734-1815) per poi svilupparsi, successivamente, con le ricerche effettuate dal neurologo Charcot in Francia e con i lavori del noto Freud a Vienna. Ma è grazie allo psichiatra americano Milton H. Erickson che l’ipnosi acquisisce, dagli anni ’60 in poi, una certa dignità scientifica.


M. H. Erickson introduce un approccio spontaneo e colloquiale in grado di favorire una comprensione più profonda delle dinamiche intrapsichiche. L’ipnosi diventa così una esperienza di collaborazione tra due persone che permette una spiccata ricettività di idee e una migliore capacità di risposta e nulla ha che fare con il mondo magico o esoterico. Allontanandosi definitivamente dai magnetizzatori e dei ciarlatani di un tempo, per dirigersi verso il vero processo di cura.


Dunque, cos’è l’ipnosi?


La dottoressa Leonetti, psicologa esperta di ipnosi presente nel nostro Centro Medico ci aiuta ad approfondire.
“L’ipnosi è uno stato modificato di coscienza, a cavallo tra l’attenzione e il sonno, diverso da quello ordinario contraddistinto dalla veglia lucida. Nello stato ipnotico, infatti, si verifica un aumento del ritmo delle onde cerebrali theta, come accade in uno stato di rilassamento profondo o nel dormiveglia. Si tratta, in realtà, di un’esperienza normale e spontanea con cui ci si confronta quotidianamente: per esempio, quando guardiamo un film appassionante, quando ascoltiamo una musica coinvolgente, o ancora quando ci troviamo a sognare a occhi aperti. Ogniqualvolta siamo concentrati, incantati, affascinati, coinvolti da qualcosa che cattura la nostra attenzione o quando compiamo, inconsapevolmente, gesti automatici e perdiamo la concezione del tempo, stiamo di fatto sperimentando uno stato di trance. In quel momento, il nostro cervello aziona le zone inconsce ed emozionali e riduce la sua attività razionale e cosciente.


L’ipnosi è, a tutti gli effetti, uno strumento molto efficace che permette di accedere all’inconscio del paziente, cioè a quel luogo interiore in cui sono raccolti gli apprendimenti del passato e le potenziali soluzioni. Durante la sessione, lo psicologo comunica con la parte destra dell’emisfero, adibita alla creatività, all’immaginazione e all’intuizione, al fine di mobilitare tutte quelle risorse individuali che altrimenti risulterebbero inaccessibili.”


Gli ambiti di applicazione dell’ipnosi sono molteplici. Si pensi ad esempio la preparazione al parto, la presenza di disfunzioni sessuali o sintomi somatici, oppure all’ipocondria, l’emicrania, disturbi del sonno, ma anche disturbi dell’umore, ansia, ossessioni, fobie e dipendenze.


Centro Medico Monterosa
Via Monte Rosa, 3
20149 Milano

Info e Prenotazioni
info@centromedicomonterosa.it
WhatsApp
393.9714094
02.48001155
www.centromedicomonterosa.it