Scienze della Nutrizione

Scienze della Nutrizione

Scienze della Nutrizione

La Scienza della Nutrizione Umana sviluppa percorsi alimentari personalizzati per risolvere problematiche legate a sovrappeso e obesità e patologie correlate (ipertensione, ipercolesterolemia, diabete, glicemia alterata), intolleranze alimentari, allergie alimentari, celiachia, disordini gastrointestinali (reflusso gastroesofageo, ernia iatale, gastrite, colon irritabile, dolicocolon, stipsi), ipotiroidismo e problematiche femminili quali gonfiore addominale, cellulite e ovaio policistico, alimentazione durante la gravidanza e l'allattamento.

Durante la visita vengono analizzate le abitudini alimentari del paziente, raccolte tutte le informazioni sul suo stato di salute (storia clinica, patologie, familiarità...), basandosi anche su esami del sangue-urine ed eventuali referti medici; vengono misurati peso, altezza, circonferenze corporee, plicometria ed eseguita una analisi BIA segmentale, per l'esatta misura di massa muscolare, massa grassa, grasso viscerale e ritenzione idrica tracciando così un quadro completo della composizione corporea interna del paziente.

Nell'ultima parte della visita, il dottore sottolinea le abitudini alimentari scorrette e fornisce consigli su come migliorarle.

Dopo circa 1 settimana verrà rilasciato uno schema alimentare personalizzato e verranno date indicazioni su come seguirlo al meglio.

Dopo 1 mese dalla consegna del piano alimentare è prevista la visita di controllo, durante la quale vengono svolte tutte le misurazioni della prima visita (peso, circonferenze, pliche, BIA segmentale) per quantificare i risultati ottenuti. Si discutono eventuali problematiche emerse durante il primo mese e si decide quali modifiche apportare al percorso alimentare.